L'unione fa la forza
L'unione fa la forza
L'unione fa la forza e intanto il risultato più importante è stato senza dubbio l'aver messo tutte le associazioni di categoria attorno allo stesso tavolo per condividere e cercare di trovare delle soluzioni alle problematiche cui soffre il settore trasporti a Venezia. Sono troppe ormai le falde e ognuno per conto proprio aveva cercato un dialogo con l'amministrazione comunale, ma senza gli esiti sperati.


Pure ora ora che tutti assieme abbiamo spiegato la sofferenza in cui versa il settore per tante criticità, le nostre aspettative non sono andate a buon fine, rivelando la poca maturità del comune rispetto a questa realtà produttiva che riveste un ruolo importantissimo per l'economia e la vita di questa città. Un 'apertura positiva invece è arrivata sul fronte del commercio per il quale il comune ha riconosciuto il giusto peso sia per quanto riguarda i rinnovi delle concessioni di suolo pubblico che per le aperture dei nuovi ristoranti e bar attraverso una classifica a punti. Anche se noi avremmo preferito adottare ovunque – ad esclusione dell'area marciana – il punteggio qualità invece della tutela dell'ambito che prevede l'impossibilità di aprire in sei aree della città. Restiamo fiduciosi, augurandoci che il nuovo anno porti novità positive in un momento davvero difficile per tutte le categorie.