Non solo specialità veneziane
Non solo specialità veneziane, ma anche e soprattutto attività rivolte ai veneziani. Sono 61 i nuovi iscritti alla Confcommercio Ascom Venezia nel corso del 2011 e la tipologia di imprese è quanto mai variegata. Una tendenza positiva, che si sta ripetendo anche nel primo semestre 2012 e nuove attività vanno ad aggiungersi alle altre duemila già rappresentate nel territorio.


Non solo specialità veneziane, ma anche e soprattutto attività rivolte ai veneziani. Sono 61 i nuovi iscritti alla Confcommercio Ascom Venezia nel corso del 2011 e la tipologia di imprese è quanto mai variegata. Una tendenza positiva, che si sta ripetendo anche nel primo semestre 2012 e nuove attività vanno ad aggiungersi alle altre duemila già rappresentate nel territorio.
Confcommercio Ascom Venezia da anni è un punto di riferimento per i commercianti e grazie al lavoro dei rappresentanti di categoria, molte nostre proposte sono state prese in considerazione sia dall'amministrazione comunale sia dalle altre associazioni. Queste nuove iscrizioni dimostrano come il tessuto commerciale della città sia tutt'altro che dipendente dal turismo. Moltissime nuove ditte offrono servizi indirizzati soprattutto a chi vive a Venezia e nelle isole. Il turismo, comunque, rimane una fetta fondamentale della nostra economia e va coltivato e non demonizzato.