Ordinanza limita l'accesso al Comune di Venezia nel week end
3528 Firmata un'ordinanza sindacale che fissa limiti d'accesso ad alcune strade e piazze del centro urbano per evitare assembramenti che aggravino la diffusione di Covid 19.

La decisione è stata assunta anche a seguito dell’ordinanza n.11 del 9 febbraio 2021 del presidente della Giunta regionale del Veneto secondo cui: “I sindaci dispongono la chiusura al pubblico di strade o piazze nei centri urbani (ai sensi dell’art.1, comma 5, DPCM 14.01.2021) allorquando valutino sussistere il rischio di assembramento, per tutta la giornata o in determinate fasce orarie, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private".

Per due fine settimana, in particolare nei giorni di venerdì 30 aprile, sabato 1 e domenica 2 maggio, ma anche venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 maggio 2021, la Polizia locale avrà la facoltà di vietare e in ogni caso regolare l’accesso ad alcune aree della città, garantendo sempre il transito agli addetti agli esercizi commerciali aperti e ai cittadini con abitazioni nelle strade interessate.

Le zone che potranno essere oggetto di restrizioni, in caso di grande afflusso di persone che impedisca il distanziamento, sono:

Mestre, Riviera XX Settembre e vie limitrofe;
Mestre, Piazzale Donatori di Sangue e Calle Giovanni Legrenzi;
Venezia, Sestiere di Cannaregio - Fondamenta degli Ormesini - Fondamenta della Misericordia da Ponte San Girolamo a Ponte San Marziale;
Venezia, Sestiere di San Polo - Campo San Giacomo (in vulgo San Giacometto), Campo della Naranseria, Campo Cesare Battisti (già Bella Vienna) e calli e portici limitrofi;
Venezia, Sestiere di Dorsoduro Campo Santa Margherita e calli, ponti e campielli limitrofi.

La stessa facoltà è concessa alla Polizia locale per il sestiere di Cannaregio - Fondamenta degli Ormesini - Fondamenta della Misericordia da Ponte San Girolamo a Ponte San Marziale, per le sole giornate di domenica 2 e 9 maggio 2021, nella fascia oraria aggiuntiva dalle 11 alle 15. Eventuali violazioni saranno punite con le sanzioni amministrative pecuniarie previste per legge. L'ordinanza è pubblicata nell'Albo pretorio e sul sito del Comune di Venezia.

Fonte Comune di Venezia

In allegato il testo